Info

A 36 anni e con una serie infinita di fallimenti nell’esporre vocalmente i miei pensieri, ho deciso di iniziare a scrivere questo blog.

Ho sempre dato di me un’immagine forse sbagliata, non che io voglia mostrarmi diversa o dimostrare a chi pensa che sono una stupida superficiale che così non è, tutti sono liberi di avere la propria idea sulla mia persona, non sono interessata a farla cambiare a nessuno, anzi. Semplicemente, stanca di non essere ascoltata realmente o più chiaramente, capita nell’esposizione delle mie idee, ho iniziato ad usare la modalità a me più consona, la scrittura.

Non so dove mi porterà questa avventura, sicuramente a liberare la mente e liberarmi da qualche sassolino nella scarpa, e perché no, magari a liberare anche un po’ di quella stupidità simpatica che potrebbe portare un sorriso a qualcuno.

Spero non sarò sempre seria, spero così di essere capita.

E anche se non siete d’accordo con quello che scrivo, mi auguro che andiate oltre ad una semplice diversità di punti di vista.

Sono Elisa, per gli amici Abelarda e qui son diventata DisOrdinary Woman.